Logo
 Home | About Us | Contact Us | Information for Schools & Libraries
Login / Register | My Cart (Your Shopping Cart is Empty)  
Our Facebook page
Find us on Facebook
Categories
Gift Certificates
ITALIAN BOOKS
ITALIAN EDUCATIONAL RESOURCES
ITALIAN BOOKMARKS / GREETING CARDS
ITALIAN STATIONERY
ITALIAN DVDs
ITALIAN CDs
ITALIAN CALENDARS 2020
VENETIAN MASKS
MURANO GLASS & SWAROVSKI JEWELLERY
ITALIAN GIFT IDEAS
ITALIAN ACCESSORIES
ITALIAN MERCHANDISE
"CORNO" PORTAFORTUNA - ITALIAN "HORN" GOOD LUCK AMULETS
ITALIAN STICKERS
ITALIAN GAMES/CARDS
PINOCCHIO
ITALIAN TOYS
ITALIAN GREETING CARDS
ITALIAN WRAPPING PAPERS
"DIDDL" GREETING CARDS
Signup for our newsletter
Email Address :
Click here to unsubscribe
My Cart
Your Shopping Cart is Empty
CLARETTA L'ULTIMA AMANTE DEL DUCE
Hover over image to zoom

CLARETTA L'ULTIMA AMANTE DEL DUCE

Price: $55.00
Product ID: 9788861025202
Order
Quantity:
| Add To Wish List
Description
ORIGINAL TITLE: Claretta. Mussolini's Last Lover
AUTHOR: Richard J. Bosworth
TRANSLATOR: Saulo Bianco
PUBLISHER: LG Biblioteca Editore
YEAR OF PUBLICATION: 2018
GENRE: Foreign Contemporary Narrative With Historical Reference
RECOMMENDED AGE: Adults
NUMBER OF PAGES: 454
FORMAT: Paperback 14cm x 21cm
LANGUAGE: Italian

ITALIAN DESCRIPTION:
«Ho raccontato la mia storia. O dovrei forse dire che è stata Claretta a raccontare la sua? E lei, infatti, la vera narratrice del mio libro: molte delle parole che ho trascritto sono sue. Le ho prese dal diario e dalle lettere che con costanza, ostinazione, convinzione in ciò che stava facendo, ossessione e persino isteria scriveva. Ho aggiunto, laddove necessario, il materiale desunto dai numerosi messaggi che Mussolini le inviava, soprattutto nel periodo 1943-45, e dalla corrispondenza che i membri della sua famiglia, capeggiata da Myriam, l'ambiziosa sorella più piccola, erano sempre pronti a scrivere e inviare al Duce. Con l'aiuto di queste ricche e preziose fonti ho rappresentato una storia d'amore unica nel suo genere, in pagine che registrano i piaceri, le scenate isteriche, gli svenimenti, i malori, la rabbia, la gelosia, la possessività, l'amore e l'odio, la musica, la poesia, le letture e l'arte, e non da ultima la politica. Pagine che gettano luce sul 'privato' con la stessa forza con cui rischiarano l'aspetto 'pubblico'. Richiamano l'attenzione su aspetti quali il cattolicesimo, il familismo, locale e romano, la borghesia, il personale, mostrando al contempo (nonostante la profonda avversione suscitata da Claretta e dalla sua famiglia nei fedelissimi della RSI) il lato fascista, anche nella sua versione più radicale. Entrando nel mondo di Claretta Petacci e della sua famiglia, il lettore dovrà fare i conti con un'Italia 'reale', un'Italia che non era solo 'legale' o ideologica. La storia di Claretta potrà anche mancare della profondità tragica, ma nella propria struttura umana, nella dedizione e contraddizione, come nella rappresentazione tutta al femminile dell"amore e del sesso nelle alte sfere del potere, è degna di una profonda e dettagliata riflessione.» (l'autore)

ENGLISH DESCRIPTION:
A master historian illuminates the tumultuous relationship of Il Duce and his young lover Claretta, whose extraordinarily intimate diaries only recently have become available. Few deaths are as gruesome and infamous as those of Benito Mussolini, Italy’s fascist dictator, and Claretta (or Clara) Petacci, his much-younger lover. Shot dead by Italian partisans after attempting to flee the country in 1945, the couple’s bodies were then hanged upside down in Milan’s main square in ignominious public display. This provocative book is the first to mine Clara’s extensive diaries, family correspondence, and other sources to discover how the last in Mussolini’s long line of lovers became his intimate and how she came to her violent fate at his side. Richard J. Bosworth explores the social climbing of Claretta’s family, her naïve and self-interested commitment to fascism, her diary’s graphically detailed accounts of sexual life with Mussolini, and much more. Brimful of new and arresting information, the book sheds intimate light not only on an ordinary-extraordinary woman living at the heart of Italy’s totalitarian fascist state but also on Mussolini himself.
Home | Site Map | About Us | Terms and Conditions | Contact Us | Information for Schools & Libraries | How to Enable Cookies
 
  Website by Magicdust